motore

Un motore nuovo per i 40 anni di Amalia: contribuite all’impresa!

Postato il Aggiornato il

fb_img_1473429455058
Amalia all’isola d’Elba, fotografata da Livia Ricci

Care amiche, Amalia è ormai da qualche mese fuori dall’acqua, è arrivato l’inverno e la sua skipper è partita verso il caldo dei Caraibi!

L’estate 2016 è stata molto bella, abbiamo navigato da metà maggio a fine settembre, cullandoci tra le Isole Pontine e l’Arcipelago toscano.
In più di quattro mesi abbiamo ospitato a bordo 63 donne tra i 10 e i 70 anni e quest’anno anche 8 uomini (di cui 4 bambini/adolescenti), abbiamo festeggiato compleanni, addii al nubilato, sorellanze, e la gioia di essere donne testarde, libere e indipendenti. Abbiamo veleggiato ore e ore (in compagnia di denti di cane), issando, ammainando, cazzando, lascando, dando àncora e salpando un’infinità di volte…
Abbiamo navigato insieme a Luna e Lidia, altre due barche di donne, abbiamo nuotato in acque turchesi, mangiato e dormito all’ombra di un pareo o sotto le stelle, raccolto erbe spontanee, e chiacchierando nel pozzetto abbiamo smontato, rimontato e reinventato il mondo.

Amalia quest’inverno cambierà il motore, un Volvo Penta del 1977 compagno di tante avventure, ma ormai fuori produzione e ogni pezzo di ricambio ci costa un occhio della testa. Abbiamo scelto un motore un pò più giovane, ma neanche troppo, che Amalia è una signora d’altri tempi e si fida più del vecchio che del nuovo. Si chiama Buck, arriverà a fine febbraio e costa 3.500 euri, per noi davvero tanti soldi.
Vista la straordinarietà dell’intervento, e che Amalia nel 2017 compie 40 anni, chiediamo a tutte di contribuire a questo regalo di compleanno, per un’Amalia più serena, più sicura, più scattante… e più profumata!

Da maggio 2017 in poi vi aspettiamo di nuovo bordo e nel frattempo… condividete, fate girare, contribuite… e godetevi il nostro primo video!

Annunci